Panzer IV "vorpanzer"

Il Pzkfw IV Ausf E, esordì nel settembre 1940 ed fu prodotto fino ad aprile 1941, è stato uno dei primi modelli che ottenne dei risultati in combattimento degni di considerazione. Ma presto fu evidente che il Panzer IV aveva una corazzatura troppo sottile per resistere alle munizioni anticarro, e fu su questa versione che si incrementò la corazza a 50 mm sulla piastra frontale e 20 + 30 millimetri sulla parte superiore dello scafo. Venne anche montato un nuovo visore per il conducente così da dargli più protezione. I portelli sono stati svasati per evitare danni da rimbalzo, e la parte posteriore della torretta fu riprogettata per integrare la cupola del capocarro ed eliminare così potenziali trappole per i colpi o punti deboli nella parte posteriore dello scafo. Più tardi , la protezione addizionale della corazza, fu aggiunta anche sui lati della parte inferiore dello scafo.

Un totale di 206 telai furono costruiti - 200 come carri armati , 4 come gettaponte sperimentali, e altri due da impiegare come telai sperimentali.

 

Il kit è in scala 1/35 prodotto dalla Dragon, costruito da scatola con l'aggiunta dei cingoli Friulmodel.